bradcaump images

La Biblioteca

Biblioteca "TESTE FIORITE"  la Communnity Library a Brindisi.


Accompagnare i bambini nei cambiamenti pone di fronte alla necessità di pensare alle condizioni che possano farli sentire sicuri, capaci, autonomi e pronti ad affrontare le nuove esperienze. La biblioteca Teste fiorite, di Brindisi nata nell'ambito della Community Library della Regione Puglia, è un modello evoluto di biblioteca per una particolare fascia di età (4-13 anni), pensata con arredi modulari ed ergonomici e che appartiene ad una nuova generazione di biblioteche intese non più solo come un contenitore di collezioni ma bensì come un luogo di esperienza. La biblioteca Teste fiorite, di Brindisi offrirà a tutti i partecipanti e visitatori percorsi multimediali, laboratori, storytelling e storyboards. Una cultura fatta di contatto e resa fluida dallo scambio e dall’abbattimento dei suoi confini interni. Un legante sociale che fluttua nel dialogo tra essenze e tradizioni, che riflette il "vivere insieme", che interconnette le persone nella società e ne trasmettere conoscenze e valori. Gli obiettivi della biblioteca Teste fiorite di Brindisi sono: favorire ed ispirare il pensiero critico e solidale, sviluppando la resistenza alla discriminazione, all'indottrinamento ed al pregiudizio; promuovere la partecipazione attiva con l’implemento delle proprie competenze essenziali e del proprio potenziale attraverso nuove forme di apprendimento e relazione; rafforzare il sentire comune, favorendo la propria ed altrui tutela fisica ed intellettuale ed il dialogo interculturale, facilitando l'integrazione ed il senso di appartenenza e consentendo a chiunque di entrare a far parte attiva della società come membri e non come ospiti. Una biblioteca multimediale e multiculturale, luogo condiviso da "ospiti", i bambini, sempre in evoluzione intellettuale, sociale e tecnologica, con il motto dimmi ed io dimentico; mostrami ed io ricordo; coinvolgimi ed io imparo.

Gli elementi che rendono peculiare e originale il progetto di Teste fiorite sono proprio le presenze di alcune installazioni multimediali tra le quali un'App Gioco ambientata nella Brindisi del XVII tra sbarchi dei pirati e cacce al tesoro, attraverso la quale sarà possibile scoprire alcuni dettagli dei monumenti della città divertendosi. Il CETMA, con testi ed idea della Biblioteca Pubblica Arcivescovile "A. De Leo" ha sviluppato un gioco per smartphone e tablet, dove risolvendo alcuni indizi attraverso delle filastrocche, si accompagna il visitatore alla scoperta di storie e monumenti della città di Brindisi. E' poi una proiezione olografica ad accogliere il visitatore, su uno schermo sospeso, dove si apprende la storia del primo libro stampato a Brindisi. Quindi, all'interno della biblioteca un piattaforma di Virtual Library, un sistema multimediale interattivo e di visualizzazione ad alta definizione, permette la consultazione virtuale di immagini e foto inedite di Brindisi. Il visitatore, senza afferrare alcun dispositivo tra le mani, attraverso il sistema di tracking, ha la possibilità di selezionare virtualmente i contenuti multimediali, semplicemente indicandoli con la mano ed eseguendo il semplice gesto dello sfogliare nell'aria. Tali contenuti multimediali vengono visualizzati, su di un monitor TV a parete ad alta luminosità e definizione. Infine, vi sono due giochi interattivi per divertirsi e imparare, un puzzle e un memory: all’interno degli spazi, su una parete e con l’ausilio di un proiettore e di un software VR, interagendo tramite “leap motion” i visitatori possono imparare divertendosi.

Richiedi la tessera della Community Library